EDRA OIL | Speciale Formula E
16526
single,single-post,postid-16526,single-format-standard,et_bloom,unknown,et_monarch,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

Speciale Formula E

testata sito FE2

31 Mar Speciale Formula E


Edra Loves Electric


Per la prima volta Roma ospiterà un Gran Premio di Formula E. Non sarà solo una gara di velocità, ma un vero test che le grandi case automobilistiche stanno facendo per i “futuri” sviluppi di sostenibilità, tecnologia e innovazione. Un appuntamento che Edra Oil non poteva perdere, visto l’interesse del brand nel mercato della mobilità Green.

Veniamo al dunque di questo nostro Speciale sulla Formula E (scarica l’infografica) e, in particolare, del circuito di Roma Eur. Il tracciato, che misura 2.7 chilometri, è il secondo più lungo del mondiale e si snoda tra le maestose vie del quartiere EUR, nella zona sud della Capitale. Ci aspettiamo tanti duelli ruota a ruota, con il pubblico italiano che potrà fare il tifo per Luca Filippi del team Nio Formula E, unico connazionale in gara.

L’evento romano si svolgerà il 14 aprile 2018. In Formula E la sessione di qualifica e la gara avvengono lo stesso giorno. Si partirà dalla mattina alle 8:00 con la sessione di prove libere, Super Pole fissata per le 12:45 e gara alle 16:00, seguita da premiazione.

Ma quanto posso andare veloci queste monoposto elettriche?
Le prestazioni delle auto elettriche sono sbalorditive, sempre più vicine ai livelli della Formula 1. La velocità massima raggiungibile è di 280 Km/h, mentre l’accelerazione da 0 a 100 avviene in circa 3 secondi. Le gomme, tutte Michelin, sono derivate da quelle stradali. E non esistono distinzioni di mescola tra bagnato e asciutto. Insomma, la differenza la fa il pilota!

Guarda le schede dei piloti

Storia della Formula E

La Formula E è una serie automobilistica riservata a veicoli spinti da motore elettrico, ideata nel 2012 dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA). L’avvio del campionato inaugurale risale al 13 settembre 2014 nel Beijing Olympic Green Circuit di Pechino. Inizialmente tutte le vetture dovevano essere identiche e fornite da un unico costruttore; successivamente la gara si è accesa con la partecipazione di diversi costruttori.
Nella stagione 2017-18 le specifiche tecniche sono state modificate: la potenza in qualifica rimane invariata a 200 kW (272 CV), mentre la potenza massima disponibile in gara salirà da 170 kW (231 CV) a 180 kW (245 CV). La Spark Racing Technology ha vinto la gara per la fornitura dei telai dalla stagione 2018.

Regolamento

Il campionato si compone di 10 team, ognuno dei quali fa competere due piloti, con a disposizione quattro vetture per scuderia. Il programma solitamente prevede le prove libere al mattino, seguite dalle qualifiche, nella tarda mattinata. Il format delle qualifiche prevede che i piloti siano divisi in gruppi da 5, con 6 minuti a disposizione per fare segnare un tempo cronometrato. Alla fine di questa prima fase, i primi 5 in classifica partecipano alla Super Pole, ovvero un giro a testa utile a determinare le prime cinque posizioni in griglia. La gara si tiene nel tardo pomeriggio, comunque dopo qualche ora dalla fine delle qualifiche, e prevede un pit-stop obbligatorio per ripartire con una seconda vettura, con batteria carica. La durata delle gare è fissata attorno ai 45 minuti.

Punteggio

Il regolamento prevede l’assegnazione di 3 punti all’autore della pole-position e 1 punto all’autore del giro più veloce in gara tra coloro che terminano nei primi 10. Di seguito il punteggio assegnato in base ai piazzamenti dopo la gara.

Pos. 10°
Punti 25 18 15 12 10 8 6 4 2 1

Il Fan Boost: dai la carica al tuo pilota preferito

Una delle vere novità della manifestazione sportiva è la possibilità per i fan di interagire assegnando una potenza aggiuntiva al pilota preferito. Con il sistema del Fan Boost i tre piloti che ricevono il maggior numero di voti ricevono una extra potenza di 100kJ da utilizzare nella seconda vettura e in un unico affondo di al massimo 5 secondi. E’ possibile votare il pilota favorito sul sito ufficiale della manifestazione Fan Boost Formula E o sui social network con l’ashtag #pilota #FANBOOST.


Scarica l’infografica della Formula E di Roma

Calendario Formula E 2017/2018

Gara ePrix Nazione Tracciato Data
1 Hong Kong #1 Hong Kong Central Harbourfront 2.12.2017
2 Hong Kong #2 Hong Kong Central Harbourfront 3.12.2017
3 Marrakech Marocco Circuito di Marrakech 13.01.2018
4 Santiago Cile Circuito cittadino di Santiago del Cile 3.02.2018
5 Mexico City Messico Hermanos Rodríguez 3.03.2018
6 Punta del Este Uruguay Circuito cittadino di Punta del Este 17.03.2018
7 Roma Italia Circuito cittadino dell’EUR 14.04.2018
8 Parigi Francia Circuit des Invalides 28.04.2018
9 Berlino Germania Aeroporto Berlino-Tempelhof 19.05.2018
10 Zurigo Svizzera Circuito cittadino di Zurigo 10.06.2018
11 New York #1 Stati Uniti Brooklyn Street Circuit 14.07.2018
12 New York #2 Stati Uniti Brooklyn Street Circuit 15.07.2018